📁
Russia Federazione Russa - Notizie eventi ed informazioniRussia
Russia argomenti

Il permesso di soggiorno in Russia

Come richiedere il permesso di soggiorno russo

Tutto ciò che c'è da sapere in merito a come richiedere e ottenere il permesso di soggiorno temporaneo russo

Sono in molti gli italiani di Russia a pensare, erroneamente, che una volta sposati con una ragazza russa si potrà ottenere facilmente il permesso di soggiorno temporaneo (Разрешения на временное проживание) in pochissimo tempo, automaticamente  e senza problemi; ciò non corrisponde al vero, infatti la procedura per ottenere il permesso di soggiorno nella Federazione Russa è molto lunga, ricca di ostacoli ed estremamente complessa. Sino ad oggi non abbiamo mai visto o conosciuto italiani o stranieri che abbiano ottenuto in Russia il permesso di soggiorno all'infuori di coloro che si sono sposati. Innanzi tutto bisogna sapere quali sono i requisiti per cui uno straniero può far domanda, ovvero:

Chi può richiedere il permesso di soggiorno temporaneo russo?

  • Tutti gli stranieri che hanno compiuto il diciottesimo anno di età e che dispongono di una quota rilasciata dal Governo della Federazione Russa.

Inotre possono ottenere senza quota il permesso di soggiorno russo anche alcune categorie di stranieri, ecco le più importanti:

  • Le persone nate nel territorio della Repubblica Socialista Sovietica Federativa Russa e che avevano a quel tempo la cittadinanza URSS, oppure le persone nate nella Federazione Russa;
  • le persone invalide che hanno un figlio/a cittadino della Federazione Russa avente capacità giuridica;
  • le persone che hanno almeno un genitore con cittadinanza russa invalido;
  • le persone sposate con un cittadino della Federazione Russa;
  • le persone che si arruolano nell'esercito, in questo caso il permesso di soggiorno avrà la durata della permanenza nell'esercito;
  • le persone con un figlio avente cittadinanza russa.

Qual'è l'ITER da seguire per richiedere il permesso di soggiorno temporaneo russo?

  • Lo straniero deve presentare la richiesta all'Ufficio Federale per l'Immigrazione UFMS (УФМС, Управление Федеральной Миграционной Службы) della zona ove vive; qualora non vengano presentati tutti i documenti e/o questi non saranno compilati in tutti le loro parti o in modo non corretto, la domanda verrà rifiutata;
  • tutti i documenti in lingua straniera - e quindi non redatti nella lingua russa - dovranno essere anche in copia notarile tradotta;
  • se insieme al richiedente verranno a vivere nella Federazione Russa anche i suoi famigliari, dovranno essere presentati anche tutti i documenti per questi ultimi;
  • dopo che tutti i documenti saranno controllati dall'ufficio UFMS verrà presa la decisione di accettare o meno la richiesta entro e non oltre un mese;
  • se lo straniero non dovesse trovarsi nel territorio della Federazione Russa al momento della comunicazione, l'UFMS è tenuto a comunicare la decisione in merito alla richiesta al Consolato di competenza dello straniero.

Quali documenti devono essere presentati con la richiesta di permesso di soggiorno temporaneo russo?
Di seguito i documenti principali da presentare per la richiesta di permesso di soggiorno temporaneo in Russia, ovviamente essendo presenti diverse categorie potranno essere richiesti documenti aggiuntivi:

  • Compilazione in russo del modulo di richiesta di permesso di soggiorno - in russo si chiama Заявление о выдаче разрешения на временное проживание - in numero di due esemplari;
  • quattro foto tessera non lucide delle dimensioni di 35 mm x 45 mm, anche dei bambini se inseriti nella richiesta;
  • copia notarile del passaporto tradotto in lingua russa in tutte le pagine - anche quelle non ancora utilizzate o vuote - facendo attenzione che vengano tradotte anche quelle frasi, la parte delle avvertenze, scritte in altre lingue;
  • copia della carta d'immigrazione (Миграционная карта) relativa all'ingresso in territorio russo;
  • ricevuta del pagamento della tassa - questa varia da città a città ed è di circa mille rubli, detto importo varia in base al luogo in cui sarà presentata la domanda - per richiedere il permesso di soggiorno russo. Il versamento è effettuabile solo in una banca del gruppo Sberbank;
  • copia della registrazione;
  • certificato penale apostillato e tradotto in lingua russa che attesti che il richiedente del permesso di soggiorno non ha pendenze giudiziarie in Italia;
  • referto delle visite mediche necessarie - tra cui HIV/AIDS e tubercolosi - che dovranno essere sostenute in territorio russio;
  • copia del visto;
  • diploma o laurea apostillata tradotta in lingua russa facendo anche in questo caso attenzione che vengano tradotte anche le frasi nelle altre lingue;
  • contratto di affitto di almeno tre anni che attesti dove si vivrà in Russia - abitazione della moglie o parenti di essa - oppure certificato di proprietà di un'abitazione nel territorio russo;
  • contratto di lavoro da parte di un'azienda russa oppure un documento da parte del coniuge che attesti di poter provvedere al sostenimento del richiedente.

Attenzione:
Per gli stranieri sposati con una cittadina della Federazione Russa e che quindi non necessitano di quota, è necessario presentare copia notarile del certificato di matrimonio; in Russia si chiama Свидетельство о браке.
Per gli stranieri sposati presentare anche copia notarile del passaporto del coniuge.

In quali casi la domanda di permesso di soggiorno temporaneo russo non viene accettata?

  • Se il passaporto del richiedente ha una validità inferiore ai sei mesi. Per sicurezza presentate i documenti con validità almeno di un anno;
  • è scaduta la apostilla sui documenti tradotti quali certificato penale e titolo di studio;
  • manca la carta d'immigrazione od il timbro della guardia di frontiera;
  • mancano gli esiti delle visite mediche - che devono essere sostenute prima della presentazione della domanda in quanto hanno una validità di tre mesi - la più importante è quella del test HIV/AIDS;
  • se la quota non è più valida;
  • manca uno dei documenti richiesti.

Qual'è la tempistica per l'ottenimento del permesso di soggiorno temporaneo russo per gli stranieri con visto?

La tempistica per l'ottenimento del permesso di soggiorno russo per i richiedenti provvisti di visto è di circa sei mesi.

Quale documento viene rilasciato con il permesso di soggiorno temporaneo russo?

Il permesso di soggiorno della Federazione Russa per i richiedenti con visto consiste in un timbro nel passaporto, mentre per i minori di anni 14, che non hanno passaporto, il timbro verrà fatto su quello dei genitori.

Come confermare ogni anno il permesso di soggiorno temporaneo russo?

Ogni anno - nei primi due mesi - sarà obbligatorio presentare all'UFMS territoriale di competenza una dichiarazione che confermi l'indirizzo in cui si vive e la copia della dichiarazione dei redditi - in russo detta налоговая декларация - che attesti di poter provvedere al proprio sostentamento nel territorio della Federazione Russa. Se non sarà possibile presentare questi documenti nei primi due mesi, si potrà farlo entro e non oltre sei mesi, ma in tal caso dovrete anche presentare quei documenti che testimoniano la vostra impossibilità a farlo prima. La dichiarazione che attesta l'indirizzo ove si vive deve essere in lingua russa, redatta a penna o col computer, senza abbreviazioni né correzioni.

Nel caso lo straniero cambi indirizzo la dichiarazione dovrà essere presentata all'ufficio UFMS della nuova zona che dovrà approvare il nuovo indirizzo.

Se i documenti citati non verranno presentati lo straniero sarà soggetto ad un'ammenda compresa tra la somma di 2000 e 5000 rubli; potrà rischiare vedersi revocato il permesso di soggiorno. Le conseguenze della mancata presentazione dei documenti sono indicate nell'articolo 18.8 del Codice Amministrativo della Federazione Russa - 18.8 Кодекс Российской Федерации об административных правонарушениях.

Quali sono i diritti e doveri successivi all'ottenimento del permesso di soggiorno temporaneo russo?

  • Viene rilasciato per tre anni e non può essere prolungato. Alla scadenza lo straniero avvierà le pratica per l'ottenimento del permesso di soggiorno di cinque anni;
  • deve essere fatta la registrazione indicante l'indirizzo dove lo straniero vivrà;
  • il permesso di soggiorno non permette di poter lavorare nel territorio della Federazione Russa senza quote, per questo sarà necessario avviare le pratiche per il permesso di lavoro oppure essere assunti da una ditta che sia in possesso delle quote;
  • i possessori del permesso di soggiorno temporaneo da oltre un anno potranno richiedere il permesso di soggiorno di cinque anni - Вид на жительство;
  • non sarà più necessario fare la registrazione una volta che si ritorna nella città russa ove si vive, ma se lo straniero soggiornerà in altre regioni della Federazione Russa sarà obbligatorio comunque farla (per questo punto c'è chi afferma che il permesso di soggiorno in Russia abbia valore solo nella città in cui esso è stato rilasciato e che, in caso di trasferimento in altro luogo, andrebbe reistruita l'intera pratica).

Considerazioni finali sul permesso di soggiorno temporaneo russo.

Se decidete di affrontare la richiesta del permesso di soggiorno temporaneo russo munitevi di molta pazienza perché la a probabilità di incappare in addetti scontrosi o maleducati è molto alta, preparatevi a sentire più versioni, a dover portare documenti aggiuntivi, tornare più volte nello stesso ufficio e soprattutto a fare molte code con perdita di molto tempo.

Il costo del permesso di soggiorno svolgendo la pratica autonomamente è di per sé molto basso, poco più di mille rubli per la tassa - importo che come già detto varia in base alla località russa - a cui vanno aggiunti i costi di traduzione dei documenti dalla lingua italiana a quella russa.

Se invece decidete di appoggiarvi ad agenzie specializzate poiché non volete aver a che fare personalmente con la burocrazia russa o semplicemente perché il vostro tempo è prezioso, i costi potranno essere ben più alti, raggiungendo e superando anche la somma di mille euro; ma attenzione a non affidarsi alla prima che capita o, specie, a quelle gestite da italiani di Russia, perdereste solo il vostro denaro, fidatevi soltanto di agenzie russe con provata anzianità ed onestà (per anzianità intendo che esista da almeno 8-10 anni).

Ricordate che questa pratica non è facile da portare a termine, ma comunque non certo è impossibile, l'importante è avere molta pazienza e conoscenti o amici russi, disposti ad aiutarvi nella compilazione e presentazione dei documenti.

Argomenti nella stessa categoria